Scegliere il "tipo" di malamute

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Scegliere il "tipo" di malamute

Messaggio  Gambero il Mar 11 Mar - 22:57

Ragazzi finalmente dopo tanto tempo ho la possibilità di prendere un cucciolo di malamute.. e seppur ho avuto tanto tempo per pensare alla tipologia (o linea di allevamento) che più si avvicini al mio malamute "ideale" in realtà mi ritrovo abbastanza indeciso. C'è da dire che la mia passione per questa razza è nata nel 1994 quando in tv hanno trasmesso il "collare d'oro" nel quale ha trionfato il mitico storm kloud's keep the win.
Nonostante sia molto affascinato da questa linea per proporzioni e angolazioni, vorrei sapere qualcosa di più da chi conosce bene questa linea di allevamento riguardo alla testa. sia chiaro se si considerano soggetto del calibro di keep the win o qquest for glory oppure il recente vincitore del crufts inupiat's quuniqsuq jason sono assolutamente bellissimi anche sotto questo punto di vista, però ho notato che ci sono anche soggetti con orecchie arrotondate, musi "leggeri" o lunghi.. insomma per la testa del malamute apprezzo molto anche lo "stile" uyak con testa larga orecchie triangolari e meglio proporzionate.. insomma vorrei un mix ;-) so che le mie aspettative sono troppo alte ma ci sono linee che presentino una buona struttura tipo sk ma anche una buona testa bel proporzionata?

Pensavo di contattare l'allevamento della urbani, ce ne sono altri che hanno la stessa linea? (tabarrini?)

Ogni consiglio è apprezzatissimo!!!
Grazie

Gambero
Utente Team Dog

Numero di messaggi : 253
Età : 36
Località : Rimini
Data d'iscrizione : 02.01.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

mmm

Messaggio  HARLEY/KET il Mer 12 Mar - 10:30

mmmm non ci ho capito niente... il mio pelosone ha scelto me... ma poi che sia uguale ad una linea è proprio importante?? tutti i malamuttoni sono splendidi!
consiglio scegli con il cuore!
avatar
HARLEY/KET
Utente Team Dog

Numero di messaggi : 8
Età : 47
Località : cordenons
Data d'iscrizione : 16.01.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scegliere il "tipo" di malamute

Messaggio  Roberta il Mer 12 Mar - 10:37

Si Tabarrini lavora sulla stessa linea, poi ci sono degli amatoriali.
Il discorso delle teste è semplice a parte le sostanziali differenze, bisogna guardarle a 4 anni.
Comunque io una chiacchierata la farei un po' con tutti e andrei a vederli dal vivo. Dal vivo riuscirai a farti un idea migliore.
avatar
Roberta
Utente Lead Dog

Numero di messaggi : 2893
Località : Colleferro (Roma)
Data d'iscrizione : 08.11.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scegliere il "tipo" di malamute

Messaggio  Balù il Mer 12 Mar - 21:34

HARLEY/KET ha scritto:mmmm non ci ho capito niente... il mio pelosone ha scelto me... ma poi che sia uguale ad una linea è proprio importante?? tutti i malamuttoni sono splendidi!
consiglio scegli con il cuore!

 cheers cheers 

_________________
A volte si accomoderà sul tappeto fissandovi con occhi tanto teneri, affettuosi e umani da intenerirvi e sarà impossibile credere che lì non vi sia un'anima
avatar
Balù
Utente Co-Lead Dog

Numero di messaggi : 2036
Età : 48
Località : Como
Data d'iscrizione : 07.08.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.youtube.com/user/atemdepeche/feed

Tornare in alto Andare in basso

Scegliere il "tipo" di malamute

Messaggio  alvaro321 il Gio 13 Mar - 20:15

Ciao il mio Nanook viene proprio dall'allevamento di Tabarrini ed in effetti ha le caratteristiche che richiamavi tu, muso squadrato, testa larga. Il mio a dire il vero era già grande da cucciolo, ad oggi 3 mesi 1/2 circa pesa kg. 17. Vi sembra molto? Avrei bisogno di sapere l'esperienza di qualcuno rispetto alla medesima età.
avatar
alvaro321
Utente Team Dog

Numero di messaggi : 57
Località : Brescia
Data d'iscrizione : 16.12.13

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scegliere il "tipo" di malamute

Messaggio  Roberta il Sab 15 Mar - 14:22

alvaro321 ha scritto:Ciao il mio Nanook viene proprio dall'allevamento di Tabarrini ed in effetti ha le caratteristiche che richiamavi tu, muso squadrato, testa larga. Il mio a dire il vero era già grande da cucciolo, ad oggi 3 mesi 1/2 circa pesa kg. 17. Vi sembra molto? Avrei bisogno di sapere l'esperienza di qualcuno rispetto alla medesima età.

Va benissimo come peso. La mia cucciola ha 3 mesi e pesa 11,5. Calcolando che è completamente diversa come struttura dal tuo e che è femmina, direi che ci siamo.
avatar
Roberta
Utente Lead Dog

Numero di messaggi : 2893
Località : Colleferro (Roma)
Data d'iscrizione : 08.11.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scegliere il "tipo" di malamute

Messaggio  alvaro321 il Sab 15 Mar - 15:23

Grazie mi hai rassicurato pensavo fosse eccessivamente grande.
avatar
alvaro321
Utente Team Dog

Numero di messaggi : 57
Località : Brescia
Data d'iscrizione : 16.12.13

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scegliere il "tipo" di malamute

Messaggio  Gambero il Dom 16 Mar - 4:37

Grazie roberta! penso che andrò a visitare sia la urbani che tabarrini! ci sono altri allevatori da tenere in considerazione in relazione al tipo di malamute che vorrei? oltre agli allevamenti americani che sono il top ho notato allevamenti spagnoli che hanno soggetti davvero belli.. qualcuno ha esperienza riguardo l'importazione dall'estero? ne vale la pena? solitamente sono ben disposti a cedere un cucciolo? e soprattutto.. senza "agganci" non si rischia di prendere un pacco?
Grazie

Gambero
Utente Team Dog

Numero di messaggi : 253
Età : 36
Località : Rimini
Data d'iscrizione : 02.01.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scegliere il "tipo" di malamute

Messaggio  Mari il Mar 18 Mar - 4:18

Estero per i neofiti = pacco. E valanghe di soldi. Ci avevo pensato anche io, mi sono fatta passare immediatamente la voglia. E poi in America stanno uscendo fuori certe code... perfino il piumino scacciapolvere sarebbe migliore...
A mio giudizio le "linee" che si trovano in Italia più definite sono quelle di Urbani e Del Biagio. Se prendi un cane da loro puoi sapere quasi certamente che aspetto avranno tutte le parti del corpo. Poi ci sono paha sapa (le teste e il corpo "sfilato" sono abbastanza omogenee) e bear-pak (lavora con cani uyak quindi forme più decise), che non definirei vere e proprie linee ma tipologie, percorsi seguiti con competenza che danno risultati omogenei nel tempo ma che non possono fare una "statistica" visto il numero esiguo di cucciolate (che non è assolutamente un difetto, anzi).
Penso anche che per il primo malamute si debba badare anche molto al temperamento (la strada che ho scelto io, poi è uscita fuori anche una bella cagna ma se avesse avuto un orecchio sbagliato o una coda attaccata male non mi sarei stracciata le vesti), il cane perfetto non esiste e il super-strafigo non lo vedi a 60gg ma in età adulta (i cuccioli sono promettenti, ben formati ma difficile dire che sarà il nuovo keep the win de noialtri)...
Il consiglio: non scervellarti. Scegli la tipologia di massima (rifacendoti ai modelli antichi - SK grandi orecchie, alti, carattere più "tosto", linebreeding - CV più piccoli, più paciocchi e outcross) e poi individua il cane che ti piace. Di tempo per pensare all' angolo dell' orecchio ne avrai ai prossimi malamute che prenderai (perché poi non ti fermi più)  Very Happy
Già con tutta l'attenzione che ci stai mettendo non è difficile che sceglierai un buon soggetto corretto (cosa non tanto scontata) e sano. E come primo cane direi che è il miglior traguardo...
avatar
Mari
Amministratore

Numero di messaggi : 1966
Età : 30
Località : Cosenza
Data d'iscrizione : 21.09.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.darwishmalamute.wordpress.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scegliere il "tipo" di malamute

Messaggio  Roberta il Ven 21 Mar - 10:02

Mari ha scritto:Estero per i neofiti = pacco. E valanghe di soldi. Ci avevo pensato anche io, mi sono fatta passare immediatamente la voglia. E poi in America stanno uscendo fuori certe code... perfino il piumino scacciapolvere sarebbe migliore...
A mio giudizio le "linee" che si trovano in Italia più definite sono quelle di Urbani e Del Biagio. Se prendi un cane da loro puoi sapere quasi certamente che aspetto avranno tutte le parti del corpo. Poi ci sono paha sapa (le teste e il corpo "sfilato" sono abbastanza omogenee) e bear-pak (lavora con cani uyak quindi forme più decise), che non definirei vere e proprie linee ma tipologie, percorsi seguiti con competenza che danno risultati omogenei nel tempo ma che non possono fare una "statistica" visto il numero esiguo di cucciolate (che non è assolutamente un difetto, anzi).
Penso anche che per il primo malamute si debba badare anche molto al temperamento (la strada che ho scelto io, poi è uscita fuori anche una bella cagna ma se avesse avuto un orecchio sbagliato o una coda attaccata male non mi sarei stracciata le vesti), il cane perfetto non esiste e il super-strafigo non lo vedi a 60gg ma in età adulta (i cuccioli sono promettenti, ben formati ma difficile dire che sarà il nuovo keep the win de noialtri)...
Il consiglio: non scervellarti. Scegli la tipologia di massima (rifacendoti ai modelli antichi - SK grandi orecchie, alti, carattere più "tosto", linebreeding - CV più piccoli, più paciocchi e outcross) e poi individua il cane che ti piace. Di tempo per pensare all' angolo dell' orecchio ne avrai ai prossimi malamute che prenderai (perché poi non ti fermi più)  Very Happy
Già con tutta l'attenzione che ci stai mettendo non è difficile che sceglierai un buon soggetto corretto (cosa non tanto scontata) e sano. E come primo cane direi che è il miglior traguardo...

Quoto in pieno Mari  Very Happy 
avatar
Roberta
Utente Lead Dog

Numero di messaggi : 2893
Località : Colleferro (Roma)
Data d'iscrizione : 08.11.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scegliere il "tipo" di malamute

Messaggio  Peppe il Ven 21 Mar - 11:03

Brava Mari... mi sembra una buona analisi! Obbiettiva e mirata.
avatar
Peppe
Moderatore

Numero di messaggi : 1262
Età : 41
Data d'iscrizione : 25.02.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.zaramal.altervista.org/index.php

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scegliere il "tipo" di malamute

Messaggio  antonio74 il Ven 21 Mar - 11:11

io ho una del biagio, e devo ammettere che anche se no ho visti pochi di mal, in molti girando al primo colpo dicono è una del biagio, si vede dalla testa, ma anche io guardando alcune foto di altri su questo forum riconosco una leggera assomiglianza, ma oltre a ciò, ero partito a voler un giants di quelli americani, ma alla fine non cambierei mai la mia per nessun motivo al mondo anche se fosse la più brutta in giro.
dovresti avere una sfera di cristallo per vedere un cucciolo come diventa da grande,ma alla fine penso che con un cane cosi, che per dirti domenica in mezzo alla gente mi ha fatto fare senza esagerare 15 mt che quasi trascico in terra per colpa di un gatto fetente che prima gli è venuta adosso e poi è scappato, beh preferisco un cane equilibrato con cui posso girare tranquillo, ad uno matto ma bello
avatar
antonio74
Utente Team Dog

Numero di messaggi : 252
Età : 43
Località : porto garibaldi
Data d'iscrizione : 21.04.13

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scegliere il "tipo" di malamute

Messaggio  AlexMaya il Ven 21 Mar - 14:35

[quote="Mari"]Il consiglio: non scervellarti. Scegli la tipologia di massima (rifacendoti ai modelli antichi - SK grandi orecchie, alti, carattere più "tosto", linebreeding - CV più piccoli, più paciocchi e outcross) e poi individua il cane che ti piace. Dquote]

Mari, premesso che sono totalmente ignorante in campo "modelli, linee di sangue, esposizioni, eccc..", nel leggere quello che hai scritto mi è sorta una domanda: A occhio avrei detto che la mia piccola fosse una tipologia CV (non ha orecchie grandi, e non è molto alta, anzi..) eppure ha molti SK come parenti, e nessun CV (almeno così vedo dalle sigle che ci sono sul pedigree), questo credo sia a dimostrazione del fatto che la tipoligia di massima è moooolto indicativa.

PS: hai nominato Keep the win come modello... ho notato che nel pedigree della mamma di Maya c'è un Storm Klouds Keep the win!Sarà lo stesso?
avatar
AlexMaya
Utente Team Dog

Numero di messaggi : 182
Età : 32
Località : Lago di Garda
Data d'iscrizione : 24.06.13

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scegliere il "tipo" di malamute

Messaggio  Roberta il Sab 22 Mar - 14:42

AlexMaya ha scritto:
Mari ha scritto:Il consiglio: non scervellarti. Scegli la tipologia di massima (rifacendoti ai modelli antichi - SK grandi orecchie, alti, carattere più "tosto", linebreeding - CV più piccoli, più paciocchi e outcross) e poi individua il cane che ti piace. Dquote]

Mari, premesso che sono totalmente ignorante in campo "modelli, linee di sangue, esposizioni, eccc..", nel leggere quello che hai scritto mi è sorta una domanda: A occhio avrei detto che la mia piccola fosse una tipologia CV (non ha orecchie grandi, e non è molto alta, anzi..) eppure ha molti SK come parenti, e nessun CV (almeno così vedo dalle sigle che ci sono sul pedigree), questo credo sia a dimostrazione del fatto che  la tipoligia di massima è  moooolto indicativa.

PS: hai nominato Keep the win come modello... ho notato che nel pedigree della mamma di Maya c'è un Storm Klouds Keep the win!Sarà lo stesso?    

E' lostesso...c'è solo lui con quel nome, il mitico !!! Puoi pubblicare il ped? (se ti và...)
avatar
Roberta
Utente Lead Dog

Numero di messaggi : 2893
Località : Colleferro (Roma)
Data d'iscrizione : 08.11.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scegliere il "tipo" di malamute

Messaggio  noelex il Sab 22 Mar - 16:47

Scavando fino alla settima/ottava generazione credo che si trovi nella maggior parte dei pedigree dei cani di oggi  Very Happy 
avatar
noelex
Utente Wheel Dog

Numero di messaggi : 1092
Età : 30
Località : Terranuova B.ni (AR)
Data d'iscrizione : 06.09.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scegliere il "tipo" di malamute

Messaggio  antonio74 il Sab 22 Mar - 21:33

ma urbani è lago degli orsi? a genova o sbaglio
avatar
antonio74
Utente Team Dog

Numero di messaggi : 252
Età : 43
Località : porto garibaldi
Data d'iscrizione : 21.04.13

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scegliere il "tipo" di malamute

Messaggio  Mari il Dom 23 Mar - 2:13

antonio74 ha scritto:ma urbani è lago degli orsi? a genova o sbaglio

Si lei, che poi sarebbero gli storm kloud (importò cani SK dall' America venti e passa anni fa ed è stata tra le prime, se non proprio la prima, allevatrice di malamute in italia ma i dettagli li lascio a Roberta che ne sa sicuro più di me)

Keep the win, visto il suo successo, venne usato millemila volte. Avrà centinaia di figli e di conseguenza è in moltissimi cani di oggi. Mi pare che questo signor cane venne venduto a un asiatico (coreano? Roby aiutami) per una cifra stratosferica: 60mila (o 80mila? Roby aiutami ancora) dollari. Peccato che il tizio non fece in tempo nemmeno per dare una monta che Keep passò a miglior vita... (dicesi sfiga...)

Con storm kloud e cold valley in realtà, più che indicare i precisi allevamenti (gli storm come affisso tra l'altro sono molto più numerosi e diffusi, la Jannelli di CV non alleva più da un sacco, non so nemmeno se sia ancora in vita, mentre la Russell di SK e viva, vegeta e alleva ancora) io intendo il metodo, quantomeno per i cold valley: la differenza sta nel grado di consanguineità dei soggetti presenti nel pedigree e quanto lo stesso soggetto si ripete.
Brevemente e grossolanamente: inbreeding è una consanguineità stretta (fratello-sorella, mamma-figlio, ecc) - linebreeding è una consanguineità più larga (zio-nipote, nonno-nipote, cugini, ecc), outcross nessuna consanguineità.
SK usa consaguinei più o meno stretti (così come del Biagio) quindi avremo cani più omogenei di cui possiamo aspettarci caratteristiche abbastanza precise.
CV è un metodo outcross, decisamente più difficile perché, avendo patrimonio genetico più ampio, non c'è certezza di cosa verrà fuori.
Dall' esperienza degli allevatori professionisti in queste due macroaeree si collocano le due tipologie principali che ho detto nell' altro post, ma ovviamente non è così schematico. Nel mezzo ci sono decine varianti...sfumature per alcuni, difetti veri e propri per altri. Poi, ribadisco, non esiste cane perfetto.
Personalmente ho scelto l'outcross puro per alcuni motivi: la madre di Nives mi piace molto, penso che un patrimonio genetico più ampio (e sano, ovviamente)sia un paracadute molto importante per le malattie genetiche sia del cane sia dell' eventuale progenie e per il temperamento che negli outcross è meno "s******" (anche lì questione di genetica ma anche una buona dose di fortuna e educazione).

Per gli utenti più esperti: se ho detto fesserie correggetemi...
per AlexMaya: nel ped del tuo cane possono esserci tranquillamente SK ma se incrociati con altre linee può essere benissimo un "modello CV" quindi un outcross, bisogna vedere da dove vengono gli altri cani presenti e il grado di parentela tra loro (è una cosa da folli e super esperti di pedigree e database)
avatar
Mari
Amministratore

Numero di messaggi : 1966
Età : 30
Località : Cosenza
Data d'iscrizione : 21.09.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.darwishmalamute.wordpress.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scegliere il "tipo" di malamute

Messaggio  Mari il Dom 23 Mar - 2:25

Keep the win, qualche chicca



avatar
Mari
Amministratore

Numero di messaggi : 1966
Età : 30
Località : Cosenza
Data d'iscrizione : 21.09.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.darwishmalamute.wordpress.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scegliere il "tipo" di malamute

Messaggio  AlexMaya il Lun 24 Mar - 10:24

ciao MAri, grazie per la spiegazione!! No, no... infatti ci rinuncio a cercare di capire!!!  Laughing 

Roberta, essendo il quatrisnonno, non lo vedo piu' sul pedrigree della MAya, ma su quello di sua mamma, quindi, non essendo mia, ti mando il link i PM, ok?


avatar
AlexMaya
Utente Team Dog

Numero di messaggi : 182
Età : 32
Località : Lago di Garda
Data d'iscrizione : 24.06.13

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scegliere il "tipo" di malamute

Messaggio  Alessandro Avigni il Lun 24 Mar - 11:56

La Sig.ra Jannelli sta benissimo e da anni vive in Sicilia.

Alessandro Avigni
Utente Team Dog

Numero di messaggi : 153
Data d'iscrizione : 05.11.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scegliere il "tipo" di malamute

Messaggio  Mari il Lun 24 Mar - 21:46

Alessandro Avigni ha scritto:La Sig.ra Jannelli sta benissimo e da anni vive in Sicilia.

ottimo, spero non me ne voglia per averla data per morta  Rolling Eyes Rolling Eyes
avatar
Mari
Amministratore

Numero di messaggi : 1966
Età : 30
Località : Cosenza
Data d'iscrizione : 21.09.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.darwishmalamute.wordpress.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scegliere il "tipo" di malamute

Messaggio  Roberta il Mar 25 Mar - 22:56

Mari ha scritto:
Alessandro Avigni ha scritto:La Sig.ra Jannelli sta benissimo e da anni vive in Sicilia.

ottimo, spero non me ne voglia per averla data per morta  Rolling Eyes Rolling Eyes

Ma dai...al limite gli hai allungato la vita  Very Happy Very Happy Very Happy 
avatar
Roberta
Utente Lead Dog

Numero di messaggi : 2893
Località : Colleferro (Roma)
Data d'iscrizione : 08.11.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scegliere il "tipo" di malamute

Messaggio  Gambero il Dom 30 Mar - 0:52

rimanendo in tema "campioni sk del passato" è d'obbligo ricordare anche il mitico storm kloud's quest for glory!  cheers 

Gambero
Utente Team Dog

Numero di messaggi : 253
Età : 36
Località : Rimini
Data d'iscrizione : 02.01.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scegliere il "tipo" di malamute

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum