abolizione del divieto di accesso ai luoghi pubblici

Andare in basso

abolizione del divieto di accesso ai luoghi pubblici

Messaggio  Mari il Mar 25 Giu - 2:58

E' solo una proposta di Anci e Fiadaa ma se venisse adottato dai comuni, questo regolamento sarebbe rivoluzionario. A determinate condizioni, i cani (e non solo) possono entrare dovunque, anche ospedali e case di cura. Qui qualche info e il regolamento completo
http://www.ilgiornale.it/news/ecco-regolamento-tutela-degli-animali-926737.html
avatar
Mari
Amministratore

Numero di messaggi : 1966
EtÓ : 30
LocalitÓ : Cosenza
Data d'iscrizione : 21.09.08

Visualizza il profilo dell'utente http://www.darwishmalamute.wordpress.com

Torna in alto Andare in basso

Re: abolizione del divieto di accesso ai luoghi pubblici

Messaggio  andreacat71 il Mar 25 Giu - 12:21

Ciao Mari, lo avevo visto anche io e mi hai preceduto a postarlo, sembra una buona cosa anche perchŔ ribalta la visione.
L'unica mia preoccupazione Ŕ che siccome Ŕ volontaria l'applicazione non lo farÓ nessuno, troppi preconcetti: da che ho Kuma ho conosciuto tantissima gente che vuole avvicinarsi, fargli una foto, toccarlo, accarezzarlo, ma anche un certo numero di persone molto aggressive e contrarie al fatto che lo porto a spasso (i cani grossi sono pericolosi e sporcano tienitelo nel tuo giardino e alla catena, ho sempre i sacchetti in tasca....) e che fanno attivismo "contro" in maniera pesante. Per fortuna il vigile del mio paese ha il cane altrimenti un paio di signore lo avrebbero giÓ preso per sfinimento...

Un altra cosa che cita l'articolo e che mi ha preso male Ŕ la seguente "di condurli al guinzaglio da qualsiasi mezzo di locomozione" considerando che per il codice della strada anche la bicicletta Ŕ mezzo di locomozione, come la mettiamo con il bikejoring? a settembre con il fresco volevo comprarmi un "monopattino" apposta per il traino (ne ho trovati su ebay di interessanti) e insegnare a kuma i rudimenti e cominciare a divertirci! Non vorrei che qualche vigile zelante mi crea casini perchŔ un imbrago e una linea sono uguali a collare e guinzaglio per lui, ovvio che pretendere che un barboncino tiri una bici o stia al passo Ŕ una cosa, altro Ŕ una muta di siberyan o un malamute.


Cosa ne pensate?
ciao
avatar
andreacat71
Utente Team Dog

Numero di messaggi : 75
EtÓ : 47
LocalitÓ : Romanengo CR
Data d'iscrizione : 20.03.12

Visualizza il profilo dell'utente http://www.abc-d.it

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum